LOGO DEL COMUNE DI CASTELLANA GROTTE

COMUNE DI

CASTELLANA GROTTE

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in C:\xampp\htdocs\portale-istituzionale\templates\castellanag2703\library\Designer\Content\SingleArticle.php on line 198

Che cos'è EDEN

Il Comune di Castellana Grotte, nell’ambito del progetto europeo EDEN, per l’anno 2013 dedicato al tema del turismo accessibile, è stato dichiarato destinazione europea di eccellenza, entrando a pieno titolo nella Rete EDEN nazionale ed europea.

EDEN è l’acronimo di destinazioni europee di eccellenza, un progetto che promuove modelli di sviluppo sostenibile nel settore turistico in tutta l’Unione Europea. Il progetto si basa su concorsi nazionali che si svolgono ogni anno e sfociano nella selezione di una “destinazione turistica di eccellenza” per ciascun paese partecipante. Mediante la selezione delle destinazioni, EDEN raggiunge in modo efficace l’obiettivo di attirare l’attenzione sui valori della diversità e sulle caratteristiche comuni delle destinazioni turistiche europee. Migliora la visibilità delle destinazioni europee emergenti, crea una piattaforma per lo scambio di buone pratiche in tutta l’Europa, promuovendo il collegamento tra le destinazioni premiate.

La ricerca europea di eccellenza nel settore turistico è abbinata a un tema annuale, scelto dalla Commissione insieme agli enti turistici nazionali interessati. Il tema funge da filo conduttore: finora gli argomenti principali di EDEN erano imperniati sul turismo rurale, il patrimonio immateriale e le aree protette.

Le destinazioni selezionate si distinguono principalmente per l’impegno verso la sostenibilità sociale, culturale e ambientale. Il premio viene assegnato alle destinazioni europee ubicate nei 27 Stati membri e nei paesi candidati. Il progetto EDEN contribuisce a diffondere le pratiche di sostenibilità utilizzate nelle destinazioni selezionate in tutta l’Unione e di trasformare questi luoghi in località d’attrazione per tutto l’anno. L’iniziativa è pertanto volta a decongestionare le destinazioni turistiche troppo sfruttate.

Lo sviluppo di questo progetto è sostenuto dalla Commissione europea che ha lanciato il progetto nel 2006 e svolge tuttora un ruolo cruciale di coordinamento. I suoi compiti consistono nello stimolare il dialogo tra le parti interessate, cofinanziare le procedure di selezione, organizzare la cerimonia di premiazione e coordinare una campagna di comunicazione globale.
 

VISITE GUIDATE ACCESSIBILI

Castellana Grotte sul podio delle destinazioni europee di eccellenza 2013.

Il Comune di Castellana Grotte, nell’ambito del Progetto europeo EDEN – European Destination of Excellence – per l’anno 2013 dedicato al tema del “turismo accessibile”, è stato dichiarato destinazione europea di eccellenza, entrando a piano titolo nella Rete EDEN nazionale ed europea a fini promozionali.

La formulazione di una proposta turistica che manifesti interesse ed attenzione per i diversamente abili, consentendo finalmente alle famiglie dei portatori di handicap di poter programmare e godere di una vacanza in un luogo che sia capace di ospitare ed assicurare specifiche esigenze, di prendersi cura di coloro che hanno diverse abilità, è soprattutto un grande gesto di civiltà.

La proclamazione a Destinazione Turistica di eccellenza per i diversamente abili è in realtà il giusto riconoscimento di un percorso cominciato già ad ottobre del 2010, quando il Comune di Castellana Grotte ha intrapreso un percorso di sensibilizzazione e di integrazione dell’offerta turistica dedicata a persone con differenti abilità.

Infatti a partire dal 2011 nelle Grotte di Castellana è assicurato un servizio di accompagnamento e visita su misura per i diversamente abili. La realizzazione della visita dedicata è possibile grazie all’azione sinergica con il C.A.S.A. – Consorzio per le Attività Specialistiche per le diverse Abilità. Il team di specialisti impegnati nel Progetto, dopo aver operato uno studio delle condizioni ambientali e strutturali, ha individuato spazi fisici e temporali per la migliore fruizione del sito carsico da parte dei turisti con speciali necessità.
La filosofia di base è la costituzione di un percorso ad hoc studiato a seconda dell’esigenza del viaggiatore disabile.



Tali risultati sono possibili grazie a:

  • accesso alle Grotte con personale dedicato ed appositamente formato;
  • strutturazione di visite attraverso canali percettivi adeguati: LIS, uso del tatto, sinestesie, laboratori nella Globalità dei Linguaggi;
  • individuazione di un percorso dedicato privo di barriere architettoniche;
  • individuazione di orari dedicati che permettano una fruizione non solo spaziale, ma anche e soprattutto dell’atmosfera e della tranquillità delle Grotte, che ne consentano il pieno apprezzamento tramite modalità percettive alternative o laboratoriali.


A tutt’oggi, grazie al servizio di accompagnamento, è possibile effettuare una visita “speciale” nelle Grotte di Castellana.

Le tipologie di visite previste sono due:

  1. la visita breve, che di effettua in orari e con modalità dedicate, dura circa 90 minuti. Il gruppo guidato ed assistito dagli operatori specializzati del Consorzio C.A.S.A., accede attraverso gli ascensori nella gigantesca “Grave” la cavità di accesso alle Grotte e percorre per 400 mt quasi l’intero percorso breve delle grotte: grave, corridoio freddo, cavernone dei monumenti, corridoio della calza, caverna della civetta, corridoio della madonnina, corridoio del serpente, caverna della fonte. Il sito ipogeo, pur nella difficoltà del percorso dovute alla peculiarità della struttura naturale ed al microclima interno, presenta delle caratteristiche che vanno assaporate nel silenzio e nella tranquillità di una reale passeggiata, fornendo un’esperienza emozionante nel cuore della Madre Terra.
  2. La visita alla Grotta Bianca, la cavità più nota delle Grotte di Castellana, perché formata da concrezioni in puro alabastro bianco lucentissimo, unica al mondo, è più impegnativa, sia intermini di durata, necessita infatti di almeno 2 ore, che per il percorso che sia aggira intorno ai 3 km. In ragione di ciò, questa escursione nel mondo sotterraneo è consigliata solo ai più motivati. Gli ospiti ed i loro accompagnatori sono assistiti all’arrivo e per tutta la durata dell’escursione da personale qualificato che assicura a chiunque la possibilità di uscire celermente, qualora desideri farlo.


Grazie alla temperatura costante all’interno delle Grotte, è possibile godere di questo sito in tutte le sue stagioni.

Presso le Grotte di Castellana è, inoltre, possibile usufruire di laboratori integrati che offrono l’opportunità di effettuare visite attraverso l’esperienza della "Globalità dei Linguaggi”. La visita alle Grotte, diviene un viaggio simbolico che favorisce l’incontro tra il Corpo dell’individuo ed il Corpo della Madre Terra. I partecipanti sono guidati all’ascolto per esplorare ed accogliere con tutti i sensi la musicalità della natura. L’ambiente naturale delle Grotte è, quindi, un luogo non solo fisico, ma anche un luogo emotivo – affettivo, da scoprire in ogni concrezione, in ogni goccia, in ogni forma.

I laboratori prevedono un incontro prima della visita in Grotta: preparazione psico – senso - corporea per dotare i partecipanti di nozioni teoriche e strumenti personali di ascolto, curiosità,per immergersi in un ambiente sotterraneo e ricco di stimoli visivi, tattili, uditivi, sinestesici, per divenire attivi protagonisti del proprio viaggio al centro della terra.

A rendere ancor più unica la sfida vinta dalla Comune di Castellana Grotte è stata la capacità di rendere fruibile un luogo, per sua natura già difficilmente accessibile anche ai normodotati.


Le visite guidate dedicate vanno necessariamente prenotate entro il termine minimo di 24h al seguente numero di tel. 3472188264.